Prossimi Appuntamenti


Campionato 2018/2019

23° Giornata - Osimo Stazione
09/04/2019 - ore 21.30
Logo_Atletico Porto Recanati
vs

 

Atletico PR
-
C.S.M.
Logo_Atletico Porto Recanati
Alla partita mancano:

::. Convocati .::

Campionato 18
09/04/18 ore 20.30
--------------------
Parc.Bike Caffè


Avvisare
per problemi.

::. Allenamenti .::

Campo Sportivo
Salesiani
ore 19,30
Prossimi allenamenti
venerdì 15/03

:. Classifica .:

Classifica

22° Giornata


Recanatese            60

CSM                      53

Buona la prima       49

New Team              44

360 gradi                36

LG Osimo              35

Cerretano               34

Acd                       26

Atl Porto Recanati  26

FC evergreen         25

Boca station         23

Senza Testa            17

Pomodoretto           16

Ironfish                   14

Mantakas                6



:. La Rubrica di.. .:


...in attesa dell'Articolo dell'opinionista.
Home News Articoli
Articoli
May
12
2011
SFORTUNATI CON CATAFALCO

A tre giornate dal termine con una classifica che ci vede ancora quinti, ma le dirette inseguitrici tutte con 2 gare da recuperare, la situazione si fa critica. Inoltre la delusione per l’uscita dalla coppa ci ha demoralizzato. Per non bastare gli infortuni continuano ad aumentare, perdiamo pezzi gara dopo gara. Assenti: Pizi, Giorgetti G, Canaletti, Mignanelli, Emiliani, Rovazzani e Michelini, si aggiunge all’ultimo minuto Trulli per problemi di lavoro. Praticamente non c’è il portiere, si sacrifica Pantalone Antonio, in difesa Simonacci-Temperoni, Grilli con Giorgetti A. e Ajdini sulle fasce, con in attacco Pantalone Giorgio al rientro.

1°Tempo

Al 6’ bello scambio Pantalone Giorgio e Andrea Giorgetti, la palla è leggermente lunga e si perde sul fondo. Un minuto dopo scambio Simonacci-Pantalone G, che stoppa e si libera dell’avversario. Tira ma a colpo sicuro svirgola la palla. 8’ gli avversari manovrano a sx , bella apertura nella parte opposta per il compagno smarcato, controlla e segna senza difficoltà (1-0).

11’ Simonacci libero da avversari, serve al centro Ajdini, che per un soffio manca il controllo. 18’ calcio d’angolo battuto da Simonacci per Pantalone, che salta di testa ma non riesce a colpire con forza, smorzando a favore del portiere. 20’ calcio d’angolo di Giorgetti per Ajdini, che con una finezza di tacco manda fuori di poco.

22’ tiro improvviso di Giorgetti da centrocampo, ma il portiere è pronto e para. 24’ Giorgetti crossa bene da dx e Pantalone gli và incontro, ma non arriva per un soffio. 27’ ancora una giocata in apertura da sx degli avversari con cambio gioco a dx che trova il solito avversario smarcato che raddoppia (2-0).

La nostra reazione è al 28’ con Simonacci che scambia bene con Giorgetti. Tiro da due passi, ma il portiere è bravo e devia in calcio d’angolo. Dalla bandierina nulla di fatto e si conclude qui la prima parte.

2°Tempo

Al 3’ Ajdini è bravo a pressare il portiere che perde palla, ma non è fortunato nella conclusione che finisce fuori. 4’ Giorgetti si ripresenta al tiro, ma ancora una volta il portiere para con un po’ di fortuna. 5’ ancora Giorgetti molto attivo, va al tiro ed il portiere devia nuovamente in calcio d’angolo.

Al 6’ Giorgetti riceve da Grilli e con un bel controllo tira con il portiere battuto, ma un difensore riesce ad intercettare ed evita il gol ormai fatto. Al 7’ Ajdini recupera un pallone e velocemente serve Giorgetti, che avanza e appoggia a Simonacci che anticipa il portiere in uscita e segna (2-1).

La gioia dura poco, infatti al 9’ azione avversaria da sx, appoggio al centro per il compagno che tira a colpo sicuro e segna (3-1). Ci riproviamo al 11’. Punizione invitante, che Simonacci calcia con potenza mandando però alto. 13’ bello scambio a due tocchi partendo dalla difesa con Temperoni che appoggia a Grilli, controllo e palla per Attili, che di prima appoggia in avanti per Pantalone il quale tocca per l’accorrente Simonacci che tira e segna. Goal da manuale del calcio (3-2).

Poi ancora una tegola per lo sfortunato Atletico, Pantalone G. a 15’ dalla fine deve uscire per infortunio al ginocchio. In avanti va Ajdini che al 16’ batte la rimessa laterale per Simonacci che si inserisce in area, colpisce di testa e manda sopra la traversa di poco. 18’ ancora in goal I Catafalco, sulla Sx scambio corto e il laterale solitario segna (4-2).

Al 20’ contropiede avversario da sx, tocco al centro per l’accorrente compagno che segna senza ostacoli il quinto goal che chiude praticamente l’incontro. Al 22’ Giorgetti ruba palla sulla fascia, in slalom semina 2 avversari e si presenta al tiro, ma ancora una parata del portiere gli toglie l’esultanza. Al 24’ punizione appena fuori area, s’incarica del tiro il nostro portiere Pantalone, che lascia sguarnite la porta per cercare di rendersi utile. Calcia molto bene e con forza ma la palla a portiere battuto lambisce il palo alla sua sx.

Al 25’ Ajdini si libera dell’avversario con una bella finta e passa al centro per l’accorrente Grilli che calcia in porta a colpo sicuro e segna il 5-3. Però al 26’ arriva il sesto gol avversario da un contropiede. 28’ altra punizione, alla battuta Ajdini. Invece di tirare serve Grilli che tira potente. Il portiere è battuto, ma la palla prende in faccia ad un difensore sulla linea di porta, Simonacci è lesto a raccogliere e segnare il 6-4. Atletico all’arrembaggio, ma solo al 29’l’uno-due tra Simonacci e Giorgetti ci porta sul 6-5 con il goal del nostro numero 9. Purtroppo non c’è più tempo e raccogliamo l’ennesima sconfitta con una diretta concorrente per un posto Play-Off. La partita è stata giocata con carattere, ma siamo stati soprattutto molto sfortunati. Sicuramente si potevano evitare qualche sbavatura in difesa che ci è costata quel gol di troppo. Comunque vada, sempre FORZA ATLETICO!

 

7-Pantalone A. 6,5: Inedito, per quest’anno, ruolo di estremo difensore. Si sacrifica e non delude. 2-Pantalone G. 6: Al rientro non si poteva pretendere la luna, si mette al servizio della squadra, ma da lui ci si aspettano i goal. 5-Temperoni 5,5: Qualche sbavatura in difesa. 6-Grilli 6: Gioca a fasi alterne, come tutta la squadra. 8-Simonacci 7: Quando s’invola palla al piede è uno spettacolo. 9-Giorgetti A. 6,5: Uno dei più intraprendenti, una spina sul fianco, meriterebbe maggior fortuna almeno su un paio d’occasioni. 10-Ajdini 6,5: Si da un gran da fare per creare azioni pericolose. 16-Attili 6. Gioca dove e quando serve, non molla mai. All.Giri 5: Le prova tutte, ma a volte è lui a fare confusione con cambi continui e la squadra ora rischia i play-off.

Articolo di Claudio Giri

 
May
11
2011
SEMIFINALE COPPA: LA BOTTE RIDE ANCORA

La partita forse più importante della stagione per noi, infatti in due edizioni siamo arrivati sempre in finale, una vinta e una persa. Quella Coppa la sentiamo nostra, è una competizione che ci piace, che ci ha dato sempre emozioni. Così visto il brutto periodo e i Play-Off a rischio, la Semifinale arriva dandoci nuovi stimoli. Purtroppo le assenze sono ancora molte. Simonacci non ha recuperato, Pizi dovrà fermarsi ancora, Michelini sente ancora dolore e per completare l’opera Rovazzani e Temperoni non ci sono per impegni personali e Trulli gioca ma con problemi ad una coscia. Insomma i presupposti non sono buoni. Il Mister schiera così Trulli claudicante in porta, Emiliani e Mignanelli in difesa, Grilli a metà campo con Ajdini e Giorgetti A. sulle fasce ad imbeccare il solito Pantalone. In panca i dirigenti/giocatori sopravissuti Attili, Giorgetti G e Canaletti.

Partiamo subito forte e concentrati con Pantalone che ci prova immediatamente, ma la palla è fuori. Al 2’ Ajdini va al tiro, il portiere respinge su Pantalone che non riesce a sfruttare l’occasione. Al 5’ ancora Ajdini va alla conclusione che risulta debole e facile presa dell’estremo difensore. Al 7’ meriteremmo il goal con Grilli che sulla destra si libera e con un diagonale preciso coglie il palo.

Al 10’ ancora Grilli molto intraprendente, va alla conclusione potente e sicura, il portiere devia sulla traversa. Questa è sfiga! Subito dopo è Giorgetti a mettere in mezzo una bella palla con Pantalone che tira, rimpallo per Ajdini davanti alla porta, ma non riesce a finalizzare. Finalmente al 13’ passiamo. Angolo di Pantalone che stranamente serve Mignanelli, uno dei suoi soliti tiri tesi e precisi e palla in rete.

Al 16’ Pantalone ci prova da punizione, il portiere devia in corner. Al 19’ Pantalone si traveste da assistman e libera per Ajdini, ma il croato sfiora il palo. Al 20’ la prima vera occasione avversaria, ma Trulli si dimostra attento e para un’ insidioso rasoterra. Al 22’ ci ripetiamo da calcio d’angolo con Ajdini che pesca Grilli di testa, la palla colpisce ancora la traversa. E’ il 24’ quando la Botte pareggia immeritatamente. Il numero 8 Gasparrini sfugge alla marcatura di Emiliani e realizza con un bel tiro.

Nell’azione successiva, demoralizzati, siamo praticamente immobili su un’azione solitaria sempre del numero 8 che indovina il tiro della domenica e fa 1-2. Nel finale, dopo un momento di sbandamento ci riproviamo, ma l’azione di Pantalone non viene premiata e ancora una volta è il palo a dire no! Andiamo così al riposo con nervosismo e soprattutto la consapevolezza che la dea bendata non è con noi! Potevamo realizzare almeno 4 o 5 reti e invece siamo ad un goal fatto e due subiti su praticamente due azioni subite.

Nella ripresa partiamo subito decisi a ribaltare il risultato. Al 3’ Ajdini si presenta al tiro, ma il portiere respinge. Passa un solo minuto e Pantalone spara a botta sicura ma colpisce il difensore e sulla ribattuta ci prova Emiliani con palla sulla traversa. Al 6’ finalmente pareggiamo con Grilli che riesce a concretizzare dopo una respinta del portiere.

Il pari più che legittimo regge solo qualche minuto, infatti al 10’ ancora Gasparrini su punizione insacca il nuovo vantaggio della Botte (2-3). Ci riversiamo nuovamente in avanti, ma gli sforzi non producono granché e su un contropiede, Emiliani interviene per fermare la punta che cade e l’arbitro dà un rigore nonostante le nostre proteste in quanto il fallo non c’era. Il tiro spiazza Trulli (2-4).

Per non bastare Emiliani s’infortuna con una brutta distorsione alla caviglia. Deve uscire, sostituito da Mignanelli. Intanto esce anche Ajdin stremato, chiede il cambio e il Mister inserisce al suo posto Attili. Nel frattempo è entrato anche Canaletti che al 17’ non riesce a fermare il suo avversario che imbecca il numero 6 Bartolini che insacca il goal del 2-5 affondando le speranze dell’Atletico. In questa fase ci si mette anche l’arbitro, che inizia a fischiare un po’ a modo suo innervosendoci ulteriormente. Dopo un momento di smarrimento, al 21’ bella azione di Grilli che serve sulla destra Giorgetti A, di prima palla filtrante a centro area, ma Pantalone non ci arriva per un niente.

La squadra è arrabbiata, tante azioni da goal e risultato bugiardo. Al 25’ Pantalone recupera una palla in difesa, serve perfetto Giorgetti A. che incrocia colpendo il palo, ma questa volta la palla finalmente entra (3-5). Gli avversari sembrano ormai tranquilli, ma l’Atletico non molla, in particolare con Giorgetti A. incredibilmente trasformato in questi ultimi minuti. Infatti, al 27’ su passaggio di Grilli il nostro numero 9 fa tutto da solo. Dopo aver saltato il suo diretto avversario tira di potenza e palla sull’angolino per il 4-5 che ci ridona fiducia.

Ma l’arbitro Mobbili, non vuole rischiare i supplementari e così al time-out chiamato dalla Botte che ride dice che manca un solo minuto alla fine. Ma il nostro cronometro e anche quello della Botte, perfettamente sincronizzati segnano 27 minuti giocati. Inoltre per via dell’infortunio l’arbitro aveva assicurato che recuperava il tempo perduto. Quindi le nostre proteste aumentano, con l’arbitro quasi stizzito perché entrambe le squadre hanno il cronometro fermo a 27. Piccato, prima ci rassicura, ma poi ci condanna “Va bene, ma tanto il recupero lo decido io!”. Infatti, alla ripresa della gara ci sarebbero i 3 minuti e minimo altri 3 di recupero (circa 2 per l’infortunio ad Emiliani e 1 del minuto di recupero), invece lui dopo due minuti (uno in meno) chiama il recupero di soli altri due (un altro in meno). SCANDALOSO!!!

Praticamente il nervosismo per l’arbitro, che oltretutto fischia ora a senso unico, troppa frenesia e paura di non farcela, oltre al buon contenimento finale della Botte, non consentono altre azioni importanti e la partita termina sul 4-5 con tanta rabbia e delusione per la terza finale sfumata.

Sicuramente avremmo meritato di più per tutto quel che abbiamo creato, ma i troppi errori cominciano ad essere una consuetudine, troppo facile attaccarsi sempre alla sola sfortuna! Peccato! Comunque sempre FORZA ATLETICO!

 

22-Trulli 6: Pochi interventi, sui goal della “domenica” non poteva farci niente. 6-Grilli 7: Uno tra gli ultimi a mollare, segna e serve assist, cosa chiedergli di più. 7-Pantalone A. 5,5: Tanto movimento e sacrificio per la squadra, ma se la punta non segna. 9-Giorgetti A. 5,5: Praticamente fuori dal gioco per quasi tutta la gara, si sveglia nel finale, ma è tardi. 10-Ajdini 5,5: Bene nei primi 15 minuti, poi pian piano sparisce. 11-Giorgetti G. 5,5: Da una mano come può, ma senza incidere. 13-Canaletti 5,5: Vedi Giorgetti G. 14-Mignanelli 6,5: Purtroppo quando i goal arrivano da lontano c’è poco da fare. 15-Emiliani 6,5: Un difensore può far poco per i tiri da lontano. Peccato il rigore e soprattutto l’infortunio. 16-Attili 6 Entra quando gli schemi sono saltati, ci mette cuore ed esperienza. All.Giri 6: Imposta bene la gara e la squadra crea tanto gioco. Cosa può fare se la palla non entra e la squadra perde?

 
May
09
2011
FERMATI DALLA CORAZZATA

Continua la fase alterna dell’Atletico, che continua a fare belle partite con le grandi e figuracce con le piccole, confermando una fragilità caratteriale. Un cambio di campo dell’ultima non ci fa felici, di solito soffriamo nelle partite del campo 1, meno luminoso, più stretto e anche un po’ sfortunato. Mr.Giri schiera Trulli fra i pali, Emiliani e Temperoni in difesa, a sorpresa Rovazzani a metà campo al posto di Capitan Grilli e Giorgetti A. con Ajdini sulle fasce, Pantalone punta. In panca Grilli, Giorgetti G, Mignanelli e Canaletti.

Al fischio d’inizio parte subito forte la Corazzata, al 1’ gran tiro dalla sinistra e Trulli para in tuffo. Al 3’ la prima occasione dei  Portorecanatesi oggi in maglia rossa e pantaloncini blu. Temperoni si sgancia sulla fascia e crossa per la testa di Pantalone che non impensierisce il portiere avversario. Intanto il mister ci ripensa e sostituisce subito Rovazzani con Grilli.

Al 5’ Ajdini vince un rimpallo sulla sinistra e calcia a giro, ma il portiere para ancora. Al 9’ Trulli deve superarsi su un bel tiro dalla distanza del n.90. Nel ribaltamento di fronte Pantalone riceve sulla trequarti, finta il tiro e appoggia per Grilli che sfiora il vantaggio. Ma al 12’ un bell’intervento di Trulli su una palla insidiosa pareggia le occasioni delle due squadre. Ancora ripartenza con cross di Grilli per Giorgetti A. nella fascia opposta. Il laterale prova di testa e la palla danza sulla linea di porta ed esce clamorosamente. Intanto Mr.Giri sostituisce Temperoni in difesa con Giorgetti G.

Al 18’ Ajdini serve una bella palla per Grilli che ci prova da fuori, la palla esce di un niente. La partita è emozionante e sempre in equilibrio, entrambe le compagini possono segnare da un momento all’altro, ma portieri e sfortuna tengono il risultato sullo 0-0. Infatti, al 20’ è la traversa a dire no al numero 90, la palla rimbalza sulla linea e poi esce, con sospiro di sollievo dell’Atletico.

Finalmente al 24’ arriva il vantaggio. Ajdini serve una gran palla a Grilli che s’inserisce e al volo insacca. Passano solo due minuti ed è Giorgetti A. a provarci dal limite il portiere respinge. Al 28’ Pantalone calcia di potenza, ma anche per noi arriva una traversa. Un minuto dopo Ajdini coglie il palo dopo una bella azione personale. Si va all’intervallo con tante occasioni, ma solo 1-0 per l’Atletico, che nel finale avrebbe meritato qualcosa di più.

Nella ripresa rientra Temperoni per Giorgetti G. Si parte con Pantalone che direttamente da centrocampo trova il n.4 sulla linea a respingere di petto a portiere battuto. Peccato! Nell’azione successiva da rimessa laterale palla diretta nella nostra porta Trulli respinge, ma poi perde palla con la punta che realizza, ma l’arbitro fischia carica al portiere. Al 4’ sembra tutto in discesa con Giorgetti A. che tira da fuori e trova la deviazione di tacco di Pantalone che realizza il 2-0.

Al 6’ succede di tutto. Nuova sostituzione per Temperoni che esce facendo spazio a Mignanelli. Prima una disattenzione di Emiliani mette in difficoltà Trulli che però evita il goal calciando in fallo laterale. Dalla rimessa ancora diretta in porta, Trulli non ci arriva ed Emiliani sul palo opposto si fa anticipare di testa dalla punta che realizza praticamente sulla linea. Passano solo due minuti e una nuova rimessa crea il pareggio. Solita palla lunga sul palo opposto, Mignanelli sorpreso lascia colpire la punta di testa che trova l’angolino con Trulli in ritardo.

Al 10’ rientra Rovazzani per Ajdini, mentre Temperoni fa rifiatare Emiliani. Ora l’Atletico torna ad attaccare, ci prova Giorgetti A. con tiro sopra la traversa. Subito dopo perde palla Ajdini a metà campo, Rovazzani per evitare il contropiede commette fallo. Punizione subito battuta per la punta che si gira saltando facile Temperoni e di sinistro infila sotto al sette per un 2-3 incredibile.

La Corazzata, con gli uomini contati, si chiude in difesa e inizia a fare falli per evitare il pareggio. A subire è soprattutto Pantalone, che all’ennesimo fallo inizia a protestare. Da punizione il bomber sbatte sempre contro la barriera. Il Mister toglie nuovamente Rovazzani e riprova Ajdini. Ma al 17’ rischiamo ancora su rimessa laterale. Questa volta la palla è lunga, ma per la punta che appoggia dietro per l’accorrente centrocampista. Tiro sull’angolo e Trulli che smanaccia in angolo. Sul contropiede incredibilmente l’arbitro ci fischia contro una punizione sacrosanta per noi. Tiro del solito n.90 che va all’incrocio, ma Trulli c’è!

Al 20’ rientra Temperoni e su suo rilancio lungo, Pantalone stoppa ed entra in area, ma al momento del tiro sbilanciato cade. L’arbitro fischia, ma per ammonire Pantalone per simulazione burlandosi di lui dicendo “Dai fai sempre così!”. Passa un minuto e ancora in contropiede Pantalone subisce fallo. La punizione è ancora sfruttata male e ribattuta. Ci prova Emiliani con un’azione personale, va via sulla fascia e viene falciato clamorosamente, ammonizione per il n.90.

Al 25’ bella palla di Temperoni in mezzo per il nostro numero 7, che si gira bene e tira, ma il difensore devia in angolo. Dalla bandierina altra occasione sfruttata male. Ci riproviamo poco dopo con Giorgetti A. sulla fascia, ma appena salta il difensore viene falciato anche lui. Altra ammonizione, ma ci facciamo poco. Su punizione Pantalone continua a sbattere contro il muro e perdiamo un’altra opportunità. Al 28’ esce Temperoni e fa il suo debutto in campo Canaletti.

Ora è il nervosismo a vincere. Sia per falli subiti, ma anche perché non riusciamo a pareggiare. Ci si mette pure l’arbitro che ormai fischia poco niente, soprattutto pro Antonio. La Corazzata si difende con i denti e con il gioco duro. Al 29’ l’ultima occasione è proprio del debuttante Canaletti che ci prova dalla lunga distanza con una palombella, con il portiere in difficoltà. Finisce qui la gara. L’Atletico non riesce più a concludere, l’arbitro fischia la fine con qualche contestazione, ma soprattutto si esce dal campo ancora battuti rischiando di uscire dalla zona play-off. Comunque sempre FORZA ATLETICO!

22-Trulli 6: Varie parate da applausi, ma su quelle maledette e decisive rimesse laterali, avrebbe dovuto intervenire. 5-Temperoni 5: Il Mister lo cambia spesso e lui non trova mai il ritmo giusto. Sul terzo goal si fa fregare amaramente. 6-Grilli 6: Tra i meno peggio, manca di precisione, ma ci prova fino all’ultimo. 7-Pantalone A. 5: Primo tempo stupendo, poi l’arbitro lo prende di mira e lui va fuori di testa intestardendosi su punizioni impossibili. La squadra molla con lui. 9-Giorgetti A. 5,5: Rientro importante, ma dopo il lungo infortunio non poteva essere al 100%. Primo tempo discreto, poi logicamente si spegne. 10-Ajdini 5,5: A tratti tra i più intraprendenti, ma alterna buone cose a pause pericolose. 11-Giorgetti 6: Gioca un quarto d’ora in difesa senza sfigurare. 13-Canaletti 6: Debutto di 3 minuti, sufficienza di diritto. 14-Mignanelli 5,5: Purtroppo anche lui cade nella trappola delle rimesse lunghe. 15-Emiliani 5: Non il solito tutto cuore. Crolla sulle rimesse. 16-Attili s.v. 17-Rovazzani s.v: Tre minuti iniziali e cinque nella ripresa ingiudicabile. All.Giri 5: Le prova tutte, ma a volte è lui a fare confusione con cambi continui e la squadra ora rischia i play-off.

 
Apr
14
2011
CHE VITTORIA CON CRAL

Dopo l’ultimo periodo, solo un punto in 4 partite, contro la seconda in classifica e la squadra con tante assenze nessuno avrebbe scommesso un euro sull’Atletico. Invece, come dice spesso Attili, noi nelle difficoltà spesso ci esaltiamo! Assenti i soliti Pizi, Giorgetti A. e Pantalone G, più Michelini con un fastidio al ginocchio e Ajdini per motivi personali, all’ultimo momento non si presenta anche il Mister per un imprevisto. Ci raggiungerà dopo.

In campo, il Mister in seconda Attili, tornato al vecchio ruolo (difficile dire in quale è meno peggio), schiera Trulli fra i pali, Emiliani e Temperoni in difesa, Grilli a guidare la squadra e Rovazzani con Simonacci sulle fasce ad imbeccare Pantalone punta. In panca Mignanelli, Giorgetti G. e in caso di necessità lo stesso Attili.

L’inizio è incerto, con entrambe le formazioni molto attente nella fase difensiva e poco propense ad attaccare. Poi al 4’ Trulli rinvia, ma colpisce Temperoni recuperando fortunatamente subito palla. Nell’azione seguente Emiliani fa un passaggio indietro di nuovo a Trulli che rilancia, ma contro l’attaccante avversario e la palla finisce clamorosamente in rete. Insomma il nostro numero 22 se l’è proprio cercata.

Al 6’ prima azione di Simonacci, ma il tiro è debole. Al 7’ Emiliani parte dalla difesa e in prossimità dell’area serve Pantalone, che ci prova di prima, la palla esce di poco. L’Atletico insiste e al 9’ su palla lunga di Temperoni, Pantalone fa sponda di testa per Simonacci che tira al volo e il portiere risponde alla grande. Poco dopo palla profonda per Pantalone che serve una bella palla al centro, il difensore anticipa di poco Simonacci. Al 12’ timida reazione del Cral che ci prova da fuori, la palla esce a lato.

Al 13’ Simonacci sfrutta un bel calcio d’angolo di Rovazzani e di testa sfiora la traversa. Passa solo un minuto e Pantalone stoppa bene un palla di Grilli e si gira infilando finalmente il goal dell’1-1. Al 15’ è Simonacci a controllare sulla sinistra dell’area avversaria e con un tiro potente realizza il meritato vantaggio. Al 17’ un batti e ribatti emozionante. Prima Cral che con un lancio preciso imbecca la punta a centro area, girata al volo da foto e palla sopra la traversa di un niente. Trulli rilancia subito per Pantalone, che evita il difensore e va solitario a trafiggere l’incolpevole portiere avversario per il goal dell’1-3.

L’Atletico non si placa e viste le difficoltà di Cral affonda ancora i suoi colpi. Splendido Simonacci al 19’, s’invola sulla fascia sx e serve un assist al bacio per Pantalone che realizza facile il quarto goal. Oggi i due si trovano a meraviglia. Al 23’ dopo una fase di stanca arriva il primo cartellino giallo dell’incontro per Mignanelli. Il nostro difensore tentando di anticipare la punta lanciata in contropiede sbatte e lo fa cedere. Per l’arbitro è ammonizione, ma in precedenza almeno altri due falli peggiori su Simonacci e Pantalone non erano stati puniti a dovere. Comunque dalla punizione poco fuori area, Trulli si supera con una parata d’applausi con palla in angolo. Dal calcio d’angolo tiro al volo e Trulli che compie un altro miracolo facendosi così perdonare il goal iniziale. Continua l’assalto Cral, che prima dello scadere dei 30 minuti, su un bel lancio in area trova bene l’attaccante che stoppa, tira e realizza il 2-4 che conduce all’intervallo.

Nella ripresa partiamo ancora in avanti, con Simonacci che controlla sulla sx, passaggio al centro per Pantalone che di esterno realizza la nostra quinta rete. Al 4’ da punizione, Pantalone in grande serata la lascia al nostro numero 8. Simonacci trova Grilli che di testa colpisce il palo. Al 7’ ancora strepitoso Trulli, d’istinto devia sulla traversa un tiro da due passi.

Decisivo il 9’, quando nella fascia opposta alle panchine, l’ennesimo brutto fallo del numero 2 su Simonacci porta all’ammonizione. Il nostro numero 8 è a terra con problemi alla caviglia. L’arbitro consente ad Attili di soccorrere il nostro compagno. I giocatori di Cral innervositi dal risultato e dal trascorrere del tempo, iniziano a protestare con cattiveria verso il nostro infortunato, Attili e l’arbitro che cerca di calmare gli animi. Attili accompagna fuori campo Simonacci e il numero 4 avversario perde la testa. Calcia via il pallone con forza e va contro Attili insultandolo e accusandoci di voler solo perdere tempo. Attili risponde per le rime facendo capire che si è fatto male e che stanno uscendo. Il 4 dà una manata in faccia ad Attili che cerca di difedersi. I compagni di entrambe le squadre cercano di fermarli. L’arbitro osserva ed espelle il numero 4 che non soddisfatto torna su Attili e lo colpisce con una testata. L’arbitro chiede di uscire al numero 4, finchè non lascia il campo non può ricominciare.

Si riparte così dopo circa 3 minuti con l’uomo in più che durerà per 5 minuti, quando potrà rientrare un sostituto. Al posto di Simonacci entra Giorgetti, ma non sfruttiamo la superiorità numerica, anzi soffriamo. Intanto è arrivato Mister Giri, ma per sicurezza resta fuori per evitare ricorsi degli avversari. Poi al 20’, prima un bel cross di Rovazzani per Giorgetti al limite dell’area, potrebbe chiudere la gara, ma al volo, a porta vuota calcia alto. Poi invece, su una disattenzione difensiva il numero 10 accorcia le distanze per Cral 2-5.

Ora la gara è molto fallosa, al 23’ lancio di Trulli, il pallone supera il difensore e Pantalone ne approfitta con una bella girata, ma calcia fuori. Al 26’ Cral ci riprova, ma Trulli è ancora decisivo. Para d’istinto una palla calciata da dentro l’area a colpo sicuro, ma il nostro portierone devia in angolo affossando le speranze di Cral.

Al 28’ viene ammonito Emiliani per un intervento da dietro al limite della correttezza. Al 30’ rimessa precisa per Pantalone, che con portiere in uscita prova il pallonetto, la palla sbalza davanti alla linea di porta ed esce sopra la traversa. Al 32’ ennesimo lancio di Trulli e Pantalone solo davanti al portiere lo evita e sigla il 2-6 definitivo. Finalmente una bella vittoria tutto cuore e sacrificio. Quindi sempre FORZA ATLETICO!

 

22-Trulli 8: Erroraccio nell’1-0 Cral, poi diventa l’eroe della serata con parate miracolose. Perdonato! 5-Temperoni 7: Prova impeccabile, una disattenzione generale sul secondo goal. 6-Grilli 7: Corre e lotta senza risparmiarsi. 7-Pantalone A. 7,5: Finalmente il bomber è tornato. Sfrutta al meglio la maggior parte delle palle giocabili. 8-Simonacci 7,5: Travolgente, uomo assist della serata. Pantalone ringrazia. Peccato per la botta presa, speriamo non sia niente! 11-Giorgetti 6,5: Entra in scena al posto di Simonacci, si mangia un goal incredibile, ma soprattutto dà una mano nel momento difficile. 14-Mignanelli 7: Come sempre prezioso e generoso. 15-Emiliani 7: Come Temperoni, una sola disattenzione. 16-Attili 8: Non gioca…più o meno. Torna Mister per una sera, soccorre Simonacci, prende una manata e una testata, ma resta in piedi e soprattutto la squadra torna a vincere. 17-Rovazzani 7: Inesauribile, quantità e qualità. 

Ringraziamo Canaletti per gli appunti.

 
Apr
11
2011
DELUSIONE CRUA

Peggior momento dell’anno. Qualche malumore della squadra che sicuramente ha un calo fisiologico, ma anche la consapevolezza che gira tutto storto, compresi alcuni errori degli arbitri che non ci hanno certo aiutato. Quindi l’unica cosa da fare è mettersi sotto e tirarcene fuori al più presto.

La gara con Crua si presenta con tante difficoltà, psicologiche e di organico. Oltre alle assenze dei lungodegenti Giorgetti A. Pizi e Pantalone G, si aggiungono gli squalificati Emiliani e Michelini. Praticamente mezza squadra. Così Mr.Giri schiera Trulli fra i pali, Temperoni e Mignanelli appena rientrato. Grilli a guidare il centrocampo con Simonacci a sinistra e Rovazzani a destra, con l’unica punta Pantalone. In panca siedono solo Attili, Giorgetti G. e Ajdini che purtroppo ritarda.

Parte subito forte Crua che al 2’ va al tiro trovando Trulli pronto a deviare. Dal calcio d’angolo altro tiro e Trulli blocca sicuro. Rilancio immediato e Simonacci serve Grilli che calcia sopra la traversa. Poi bella iniziativa di Simonacci che si libera al tiro, ma purtroppo svirgola. Al 7’ rischiamo nuovamente, con la punta al tiro che Temperoni devia in angolo.

Al 12’ Crua sfiora nuovamente il vantaggio con un tiro preciso e potente da centrocampo che prende il palo con Trulli battuto. Un minuto dopo su bell’azione Crua libera la punta a centro area, ma Trulli si supera ed rimanda ancora il goal.

Al 18’ finalmente un buono spunto di Pantalone che sfrutta una rimessa laterale precisa e tira a botta sicura. La palla viaggia sulla linea di porta, senza che nessuno la spinga dentro. E’ il 23’ quando Simonacci va in dribbling e salta secco tre avversari, serve preciso Pantalone che tira di potenza e il portiere si supera. Intanto arriva Ajdini e Mr. Giri inserisce Giorgetti per Rovazzani.

Al 24’ proprio il nuovo entrato lancia lungo per Simonacci, il portiere esce e anticipa respingendo come può. La palla sbatta sul n.8 dell’Atletico che realizza il vantaggio. Passa solo un minuto e Simonacci sulla fascia crossa al centro, ma nessuno segue l’azione. Al 27’ subiamo un contropiede con tiro dal limite, ma Mignanelli intercetta e calcia fuori.

Nel secondo tempo Ajdini entra per Giorgetti e Attili per Grilli. Al 1’ Crua ci prova subito, ma Trulli para sicuro, ma è il preludio al pareggio. Ci facciamo cogliere in contropiede con il n.11 che tutto solo insacca alla destra di Trulli. La reazione dei Portorecanatesi arriva al 4° ancora con un azione personale di Simonacci atterrato al limite dell’area. Sulla punizione il tiro di Pantalone è deviato in angolo.

Al 6’ il portiere di Crua rilancia lungo e ancora il n.11 raddoppia con un goal fotocopia al primo. Simonacci allora si ripete e un minuto dopo pareggia con un bel rasoterra preciso da fuori area. La partita è molto aperta con continui capovolgimenti di campo, l’Atletico fa la gara, ma Crua ribatte in contropiede. Esce Attili per Grilli.

Al 11’ su l’ennesimo fallo subito da Pantalone, Ajdini batte la punizione a giro e palla che si stampa sulla traversa. Al 12’ rientra Rovazzani per Ajdini e cambiamo modulo con il 2-2-2. Dopo un paio di conclusioni fuori di Grilli e Mignanelli poco precisi, al 17’ un azione fantastica iniziata da Grilli, con Simonacci e Pantalone a triangolare, con il nostro numero 7 al tiro e il palo a dire nuovamente no. Al 19’ Simonacci da rimessa laterale serve Mignanelli che ci riprova e insacca la rete del 3-2 meritato.

L’Atletico continua e al 21’  Simonacci serve un palla passante per l’accorrente Pantalone che arriva in ritardo di un attimo. Il minuto dopo Simonacci parte per una delle sue solite azioni solitarie, evita una brutta entrata del difensore e con un rasoterra trafigge il portiere avversario per il 4-2. Mr. Giri cambia ancora le carte in tavola con Ajdini che rileva Rovazzani.

Passano solo due minuti e Crua ci prova con un ito da fuori, Trulli devia in angolo. Dall’angolo Trulli intercetta e cerca di allontanare, ma verso il numero 6 che in tuffo di testa accorcia le distanze. Ora soffriamo, dalla destra lungo traversone per il numero 6 che ci prova al volo sfiorando il palo. Crua ci crede e mette in mezzo ancora un pallone pericoloso, la punta incredibilmente sola in area trafigge facile il nostro Trulli per il 4-4. Vantaggio gettato al vento.

Nell’ultimo minuto prima Pantalone calcia fuori da buona posizione e poi Simonacci con un buon tiro da fuori che accarezza l’incrocio fanno sono aumentare la delusione. Questa volta l’abbiamo buttata via noi la gara, invece di controllare una vittoria ormai nostra, ci siamo rilassati favorendo la rimonta avversaria. Il punto ci fa muovere la classifica, ma il rammarico per una vittoria sfumata così lascia l’amaro. Comunque sempre FORZA ATLETICO!

 

22-Trulli 7: Fa il possibile, ma non si possono fare sempre miracoli. 5-Temperoni 7: Gara intensa e di sacrificio. Nel finale arrivano da ogni parte. 6-Grilli 6,5: A tratti padrone della metà campo. Peccato molli come tutti nel momento cruciale. 7-Pantalone A. 5,5: Sembra appesantito e soprattutto poco fortunato. 8-Simonacci 7,5: Partita stupenda, quando ha la palla nasce sempre qualcosa di buono. 10-Ajdini 5,5: Colpisce una traversa in cui potrebbe aver maggior fortuna, poi va in tilt quando Crua accelera per il pari. 11-Giorgetti 6: Dieci minuti per dare un cambio, prova a dare una mano. 14-Mignanelli 6,5: Rientro forzato per le tante assenze, gioca tutta la gara con sacrificio e dando un buon contributo anche con goal. Non gli si può chiedere di più. 16-Attili 6: Cerca di dare una mano per qualche minuto. 17-Rovazzani 6,5: Corre, rincorre e contrasta tutti. Prezioso e grintoso. All.Giri 5,5: Tutto bene fino ai cinque minuti decisivi in cui la squadra butta via la vittoria.

 

Ringraziamo Canaletti per gli appunti.

 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 7 di 12

..:: Sponsors ::..

Please wait while JT SlideShow is loading images...
Agenzia Pubblicitaria 2 LCommissionaria EdileGedArcobaleno Pulizie
JT SlideShow Module v1.5.1

..:: Video ::..

::.. Links Utili ..::

Vuoi scrivere un articolo?

pastarchivesCosa ne pensi...

Gruppo Facebook

Contatto E-Mail

12/03/12 Atletico ammazza capoliste


Finale Coppa Lega 2010

 

::.. Downloads ..::

GoldCup Svezia

Squadra Campionato


::. Ultima Partita .::

Campionato
Giovedì 04/04/19  ore 21.00
Atletico PR        8
Mantakas           4


Migliore Atletico
Lobefaro
-----

Pagelle del Mister
Temperoni         6
Mignanelli        6
Fazzi                 s.v.
Montironi          6
Michelini          6
Gianotti           6
Lobefaro         7,5
Pizi                  s.v.
Pandolfi          6
Nardi               6
Cingolani       s.v.

All.Ajdini        7

Marcatori:
lobefaro         4
Michelini      1
Gianotti        1
Nardi             1
Temperoni     1

Login